Archivio | Web RSS per questa sezione

Quello che ci è piaciuto di più girando sul web

Soliti allarmismi estivi…

Roberto Rota

In questa torrida estate degli anticicloni mitologici, con gli europei di calcio terminati e le puppe delle veline spiaggiate che le abbiamo ormai viste tutte, non c’è manco una melanzana gigante fallica trovata in qualche sconosciuto paesino degli Stati Uniti a far notizia, ecco allora che una minaccia informatica viene esageratamente amplificata fino a diventare il tormentone di questi giorni.

Si parla di DNS Changer, un problema noto fin dal 2007, un malware come tanti altri, con caratteristiche particolari, ma riconosciuto da tutti i principali sistemi antivirus e sotto controllo da diversi anni.… Leggi tutto...

5

Instagram: cosa succede e cosa fare

Daniele Pitrolo

Un individuo scopofilo (come tanti altri) sta usando Instagram – un modo divertente ed alternativo per condividere la tua vita con i tuoi amici attraverso una serie di immagini. Scatta una foto e scegli un filtro per trasformare lo scatto in un ricordo che rimane per sempre.

Questo è quello che si può leggere quando vedete una fotografia caricata su Instagram. è un social network all’interno del quale gli utenti caricano le proprie fotografie tramite un’applicazione per telefoni che permette eventualmente anche di applicare degli effetti agli scatti.… Leggi tutto...

2

Apple Store si aggiorna (aggiornato)

Roberto Rota

L’Apple Store stamattina è fuori servizio. Succede spesso, a volte per delle novità, altre per semplici aggiornamenti dei listini, o manutenzioni del sistema.

Si vocifera da diversi giorni di possibili cambiamenti radicali allo store di Apple, e forse questa è la volta buona. Il segnale è la scomparsa del classico appiccichino giallo, il post-it a cui eravamo abituati e che ha accompagnato per tanti anni i nostri passaggi sullo store alla ricerca di novità, o anche solo per farci un regalo.… Leggi tutto...

0

Iphoneographia

simulacron

Nelle righe che seguono c’è una breve presentazione dell’iPhoneografia.  Spero la troviate interessante. I termini in corsivo indicano parti  importanti per lo svolgersi della storia che sto per raccontarvi.

Fino a qualche tempo fa iPhoneografia significava andare in giro a caccia di qualche immagine interessante tenendo a portata di mano un iPhone o uno smartphone. Si partiva, ci si guardava intorno e appena si trovava qualcosa di adatto, si puntava l’obiettivo, si scattava e si tornava alla base di partenza. Si facevano le correzioni che si ritenevano necessarie e poi si piazzavano le immagini su Instagr.am, Flickr.com o altri siti deputati a questo scopo.… Leggi tutto...

A chi ha già un iPad, consiglio di dormire sereno.

Roberto Rota

Sleeping

Non l’ho scritta io, ma Luca Sofri sul Post parlando del nuovo iPad dopo averci giocato per un po’, in un articolo dal titolo “7 cose sul nuovo iPad, più una“, e casca a fagiolo con quanto detto fino ad ora.

Questo è il punto numero 7 di 8:

“È un oggetto fantastico, come tutti gli iPad, senza competizione da parte di nessuno al momento. Non avessi mai avuto un tablet, me lo comprerei stasera a mezzanotte e uno.

Leggi tutto...
6

Riservatezza = Privacy = Sicurezza

Roberto Rota

Salvaguardare la riservatezza dei propri dati significa salvaguardare la propria privacy e, per molti aspetti, anche la nostra sicurezza. La rete non è una novità che sia un reticolo di trabocchetti, specchietti per allodole e truffe vere e proprie, e spesso ci si può incappare anche visitando apparentemente incolpevoli siti che, a loro volta, sono stati violati. Ed è uno solo dei tanti esempi che si potrebbero fare.

Come fare per cautelarsi, quali precauzioni adottare, come monitorare lo stato di salute delle nostre connessioni e dei nostri dati?… Leggi tutto...

1

Chi vuole archiviare all’infinito?

Daniele Pitrolo

Sergey Brin e Larry Page non sono famosi per essere arrivati primi (leggi su Tevac Ma quando arriva Volunia?) ma per avere saputo recuperare le idee altrui e portarle oltre (a dire il vero questo mi ricorda anche… ma ci svieremmo troppo). Non sono stati nemmeno i primi per la posta elettronica, eppure l’arrivo di Gmail nel settore ha provocato un grande sconquasso tanto che agli occhi di molti l’offerta distacca nettamente quelle di gmx, Yahoo!, Microsofte del nuovo arrivato, My Opera Mail.… Leggi tutto...

8

Ora Volunia è arrivato

Cristiano Ferrari

Volunia nuovo motore di ricerca

A dicembre ci si chiedeva quando sarebbe arrivato Volunia, il motore di ricerca made in Italy.
Nonostante la prima impressione fosse generalmente negativa il nome ed il curriculum dell’autore hanno portato tutti a dargli fiducia, anche per la speranza di avere più alternative nel settore dei motori di ricerca.

Il 6 febbraio finalmente è stata fatta la presentazione mondiale: non è stato proprio un successo, su twitter si era diffuso l’hashtag #voluniafail, chi seguiva via streaming la presentazione per lungo tempo ha visto schermate nere (si erano dimenticati di accenderlo, svela Riccardo Luna), i lunghi e inutili discorsi iniziali hanno fatto capire che aria tirava, le lunghe metafore sui polli (piuttosto che uno straccio di demo) hanno scatenato centinaia di battute.… Leggi tutto...

4

Macworld Italia torna in edicola!

Cristiano Ferrari

A molti non importerà niente. A me però un po’ dispiacque perdere la Clipboard di Luca Accomazzi, il Ping di Lucio Bragagnolo, nonché la serie di Fabrizio Venerandi (Io e Ce, che spesso trovavamo anche qui su Tevac). Per motivi non economici già mi mancava anche Stanley ed altri ancora che negli anni avevano accompagnato questa rivista che solo in parte riprendeva l’originale americano.

Alcuni giorni fa ho appreso da un tweet del buon akko che l’editore Play Media riporterà in vita Macworld, oltre ad altre due riviste, a fine febbraio.… Leggi tutto...

8

Onore al POC…

Roberto Rota

Fabrizio Re Garbagnati, amico di vecchia data e compagno di tante merende, firma il messaggio che nella home page del sito del PowerBook Owner Club (POC) ne chiude praticamente l’attività, ulteriore segno della fine di un’epoca. Il POC, che ha regalato tanti importanti momenti nella vita degli appassionati Mac di vecchia data, diventa forse un bel ricordo.

Magari non è proprio la fine del POC, magari si tratta di un’evoluzione, qualcosa di nuovo e più attuale, magari qualcos’altro…

Un messaggio al passato, carico di ricordi e di emozioni, e non potrebbe essere diversamente.… Leggi tutto...