Dieci anni fa: il Pismo

Tutti presi come siamo da indiscrezioni sull’iPad, bagarre Adobe/Apple, nuove nascite ed altro ancora sembra che nessuno si sia ricordato di una ricorrenza importante per l’utenza Macintosh e in particolare quella dei portatili. Mi permetto di farlo io. 🙂

Dieci anni fa, nel febbraio 2000, Apple lanciava il “PowerBook (Firewire)” meglio noto come Pismo.

Chi l’ha avuto o ce l’ha ancora ne ha sempre parlato bene lodandone l’equilibrio tra portabilità ed espandibilità, potenza e design tant’è che è tuttora difficile trovarne esemplari sui mercatini dell’usato.

Il Pismo è stato il canto del cigno dei “vecchi” e sinuosi PowerBook neri in plastica basati sul G3 prima che si passasse al titanio ed al più potente G4, ed ha tra le altre cose il merito di aver diffuso ulteriormente l’editing video (grazie alla Firewire) e la connettività WiFi (grazie alla predisposizione Airport).

Buon compleanno, Pismo! 🙂

Tags: , , , ,

Shortlink: http://www.tevac.com/?p=5533

10 Commenti a “Dieci anni fa: il Pismo”