Immagini che sono storia: la prima foto

Ci sono tante immagini che lasciano indifferenti, altre che colpiscono, alcune di queste lasciano il segno, ma poche invece le immagini che fanno la storia. Tra queste ultime la prima in assoluto, quella che viene considerata ormai universalmente, anche se qualche dubbio rimane, la prima fotografia in assoluto. Da qui in poi nulla sarebbe stato come prima, e non è un modo di dire…

Joseph Nicéphore Niépce -  Prima foto della storia - 1826

Vista dalla finestra a Le Gras – Joseph Nicéphore Niépce – 1826

In realtà non è nemmeno la prima immagine realizzata da Joseph Nicéphore Niépce, sembra infatti che la prima foto debba essere datata 1821, solo che la composizione del supporto non permise una stabilità nel tempo. La fotografia, poco dopo, non c’era più.

Il nostro non demorde, e dopo molti altri tentativi andati a vuoto provò con il bitume di giudea disciolto in lavanda.  Grazie a questo miscuglio, solo cinque anni dopo dai primi tentativi falliti, riuscì ad imprimere sul supporto un’immagine (relativamente) duratura nel tempo. L’immagine che è arrivata ai giorni nostri.

La prima immagine della storia, o quella che riteniamo tale, portò quindi in dote anche il primo grande problema della fotografia: la conservazione delle immagini nel tempo.

Tags: , , ,

Shortlink: http://www.tevac.com/?p=12474

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: