SSD al posto del Superdrive su iMac 24″ early 2009

Avevo voglia di dare una botta di vita al mio iMac 24″ dopo che il MacBook Pro con l’SSD al posto del Superdrive lo aveva preceduto (mi ero stancato di lavorare con il freno a mano tirato sull’iMac)

Ho deciso di acquistare un SSD Samsung 256 GB (sul MBP ho un OCZ Vertex 3 da 240 GB) perché 16 GB in più è tanto pur avendo una vita di 1.5 milioni di cicli contro i 2 milioni del Vertex.

Quale optibay montare? La scelta è stata tra optibay MCE (99 Euro + spese di spedizione) o Flancrest (66 Euro senza spese di spedizione).

L’optibay è fatto anche per iMac, Flancrest è solo per MacBook Pro.

Io ho voluto rischiare e risparmiare (Flancrest) anche perché avevo letto che qualcuno lo aveva montato su iMac 21.5″.

Per smontare il mac ho usato la guida di iFixit ricordando che la guida manca di istruzioni su come allentare le viti del pannello LCD (sono 8 viti laterali da svitare).

Andiamo al dunque.

Ho tolto il superdrive, svitato le 4 viti che lo fissano al case in plastica e appoggiato il case di Flancrest. Una volta inserito nel vano (1), ho notato che tutto combaciava tranne un perno della palstica nera che interferiva con il case (2). L’ho tagliato con un cutter e assemblato il tutto con le 4 viti.
Poi ho assemblato l’SSD e fissato mediante 2 viti che Flancrest predispone.
Infine ho riassemblato il supporto della sonda di temperatura e un distanziale autoadesivo metallico. Collegati i cavi (5) , ho riassemblato il tutto.

Collegato il Mac alla presa e via per una nuova avventura.

Devo dire che sono molto soddisfatto della scelta Flancrest:

  • costa di meno
  • è di qualità elevata
  • è in alluminio
  • non necessita di aggiustaggi (a parte l’eliminazioen del pernetto in plastica)
  • il case del superdrive è simile al Superdrive Apple (quello per i macbook air) e … mi piace molto l’estetica.
  • la parte inferiore del case esterno del superdrive è in metallo, molto più resistente di quello di MCE
  • rimontare il superdrive sul nuovo case è semplice perché non necessita di viti (quello di MCE è più complicato)

Allego le foto con qualche info sul how-to.
Un saluto, alla prossima.

 

Come sostituire il Superdrive con un SSD su iMac 24 Flancrest bay

Nota 1: secondo me sarebbe stato meglio mettere l’SSD al posto dell’HDD e mettere sull’optibay un HDD da 2.5″ perché ho notato che la velocità negoziata della porta SATA del superdrive è 1.5 contro i 3 della porta dell’HDD.

Nota 2: il case USB per il superdrive è un po’ stretto al superdrive e pertanto non va bene. Io ho risolto con un assemblaggio di fortuna ma funzionante (un po’ di nastro e via!)

Tags: , , ,

Shortlink: http://www.tevac.com/?p=11221

7 Commenti a “SSD al posto del Superdrive su iMac 24″ early 2009”

  1. Andrea Stefano (@andreastefano) 19 ottobre 2012 at 09:42 #

    sono d’accordo con la nota 1… anzi.. fallo… cambierà completamente la vita!
    il mio vaio ringrazia…

  2. Signor D 19 ottobre 2012 at 14:30 #

    Gli indirizzi per gli acquisti sono qui: http://forum.tevac.com/topic/81171-optibay-per-imac-24-early-2008/
    Ed è stato molto utile: ho trovato dove attrezzarmi per rinvigorire il mio vecchio MacBook, bianco e non monoscocca.
    Grazie gerod!

    D

  3. gerod 21 ottobre 2012 at 09:31 #

    😉
    @andreastefano: ho spostato l’SSD al posto dell’HDD ed effettivamente cambia!

  4. Simone 14 novembre 2012 at 03:20 #

    complimenti. ma quindi potrei riuscire ad avere 2 ssd funzionanti mettendoli al posto hdd e drive dvd? la porta sata del dvd è 1,5 quindi la trasmissione massima sarebbe del tutto inferiore ad un hdd se mettessi un ssd? grazie

  5. gerod 14 novembre 2012 at 14:51 #

    Si tu poi farlo.
    Ti troverai due SSD che però viaggiano a velocità diverse.
    In pratica uno ha una velocità dimezzata rispetto all’altro.
    La differenza di velocità sul canale del superdrive è evidente anche tra HDD e SSD (V_ssd > V_hdd). La prima installazione che feci fu proprio con SSD sul canale del superdrive.
    Poi l’ho spostato sul canale dell’HDD e la velocità è raddoppiata.
    ciao

  6. Simone 17 novembre 2012 at 12:49 #

    ciao Gerod. ma la velocità che avevi con l’ssd sul superdrive era inferiore ad un hdd da 5400rpm sul canale principale del imac? te lo domando perchè vorrei capire se mi converrebbe montare 2 sdd per lavorare con alcuni software che gioverebbero nell’ avere un 2° sdd separato per fare calcoli indipendentemente dal ssd principale. spero di essere stato chiaro. grazie!

  7. gerod 17 novembre 2012 at 13:07 #

    certamente!
    L’HHD è nettamente inferiore a livello di velocità.
    Oserei dire 3-4 volte ma non ricordo bene i dati

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: