iPhone OS 4: rilasciata la Beta 3

Apple ha rilasciato ieri la beta 3 del Firmware 4.0, il sistema operativo che equipaggerà il nuovo iPhone e iPod Touch.
Non avendo impavidi sviluppatori che l’hanno testato personalmente, lo scopo di questa news è riportare le principali novità attraverso chi l’ha provato per davvero e ne ha lasciato testimonianza nei loro siti o blog.

Blocco rotazione dello schermo: per tutti quelli che consultavano l’iPhone da sdraiati e che si vedevano andare il display in landscape quando non volevano.
Aggiunti anche i comandi per l’iPod nella barra del multitasking.

Registrazione video in HD. Dalle due stringhe presenti nell’SDK rilasciato ieri, si notano le diciture  AVCaptureSessionPreset640×480 e AVCaptureSessionPreset1280×720, il che lascia quindi pensare che l’iPhone possa davvero registrare in HD. Ovviamente per fare ciò, occorre una videocamera più prestante. I rumor indicano una 5Mpx. Finalmente!

La correzione ortografica dell’iPhone non è male ma a volte rischia di scivolare su parole apparentemente banali. Il nuovo correttore fornisce soluzioni diverse in base alla parola. Come si vede dall’immagine, l’utente dovrà scegliere quali delle tre parole sta per scrivere.

E per finire, supporto al file sharing. Anche se la cosa forse non è come avremmo voluto da tre anni a questa parte.In pratica, potremmo scaricare e caricare file archiviate in quelle applicazioni che lo consentono.

Come nella foto d’esempio, ci sono alcune applicazioni che ci permettono di salvare dei documenti all’interno delle stesse. Immaginate i programmi di creatività o di registrazione note o di scrittura in cui alla fine del lavoro salviamo il nostro documento. Tale documento potrà essere prelevato e, dove lo consente, essere utilizzato come un comunissimo file. Tutto questo, ovviamente, tramite collegamento USB con iTunes.

Per altre funzionalità, HDBlog.it ha pubblicato questo video su youtube con tutte le funzioni scoperte in questa beta 3.

Tags: ,

Shortlink: http://www.tevac.com/?p=6024

Nessun commento ancora.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: