Mac OS X Server Snow Leopard, la prima guida all’uso

9788882338503Finalmente una pubblicazione in italiano su Mac OS X Server. Praticamente un evento…

Quando mi è arrivato me lo sono letteralmente divorato, dalla contentezza. Sì perché non è tanto il tomo, che per altro è molto “leggero”, praticamente una introduzione a Mac OS X Server, ma è il primo su questo argomento, a cui sono particolarmente sensibile.

Ma ripartiamo daccapo: il libro si intitola “Mac OS X Server Snow Leopard – Guida all’uso“, è scritto da Luca Bertolli ed edito dalle Edizioni FAG, per la collana Digital Lifestyle, conta 288 pagine e costa 24,90 Euro.

Luca e l’editore hanno dimostrato una discreta dose di coraggio con questa pubblicazione,  che sicuramente non rientra tra gli argomenti che richiamano un grande pubblico.

Il libro non è, e non vuole assolutamente essere, uno di quei tomi che si propongono di svelare i segreti più nascosti e i barbatrucchi di un sistema operativo, non pretendete di saper domare il server di Apple dopo averlo letto. Si propone piuttosto come un percorso di avvicinamento a Mac OS X Server, ad esempio per quanti,  masticando un giusto un pochetto di informatica e di reti, stessero considerando un server Apple in azienda. Mi ci sono immedesimato, e dopo aver letto il libro ne sono uscito convinto.

Come tutte le guide riguardanti un sistema operative, come i manuali per Mac OS X Snow leopard recensiti che non è molto, anche questo esplora il sistema fin dall’installazione, ma soprattutto esplora i servizi che offre un sistema che si definisce Server.

L’esperienza acquisita sul campo mi porta a consigliare a chiunque abbia intenzione di dotarsi di un server aziendale di rivolgersi ad un professionista, specie se il server deve occuparsi di servizi pubblicati su Internet e/o della salvaguardia dei dati in rete, ma visto che, sempre per esperienza, so bene che in molti si cimentano senza avere le necessarie nozioni di base, ecco che questo libro trova la sua giusta collocazione, fornendo le informazioni di base almeno per una corretta installazione e configurazione di base dei servizi, informazioni scritte semplicemente ed alla portata di tutti, con generose spiegazioni sia dei concetti di base che delle tipologie dei servizi.

La parte più interessante ovviamente riguarda la rete ed i servizi, in particolare quei servizi utili in un server aziendale, con un occhio particolare alla condivisione in rete di contatti e calendari. E poi il server di posta, il server iCal, l’utilizzo ed i vantaggi di NetBoot, File Server e Print Server, amministrazione remota e via discorrendo.
Non mancano ovviamente i servizi per il web, la pota elettronica e  Internet in genere. Sempre dal lato server, si intende.
Provate, come ho fatto io, ad immedesimarvi nell’indeciso riguardo un server aziendale, questo è il libro giusto da consigliargli.

Si può fare? Sì, però…

Dottor HouseDa addetto ai lavori devo comunque sottolineare un aspetto fondamentale della gestione di server e di servizi di rete.
Questo libro può far apparire la configurazione e l’amministrazione di un server alla portata di tutti, ma non è così. L’usabilità ma soprattutto la sicurezza non dipendono solamente da una buona installazione. Questa guida insegna una corretta installazione, ma tutte le problematiche annesse all’utilizzo ed all’amministrazione non si imparano in un libro, anche fosse di migliaia di pagine.

Va bene quindi per chi vuole un server di rete per condividere file e stampanti, contatti e rubriche, e comunque un server non accessibile da Internet, una configurazione di base corretta e un buon sistema di backup possono togliere dai guai in molti casi, ed una guida come quella presa in esame in questa recensione può fornire le informazioni minime necessarie.

Se poco poco ci si vuole addentrare in server web e server di posta elettronica, e comunque rendere il server raggiungibile da Internet, rinnovo il mio spassionato consiglio è di rivolgersi sempre ad un professionista del settore, che sia competente in questo genere di installazioni, che abbia esperienza, soprattutto in materia di sicurezza.

L’utente evoluto, l’amministratore di sistemi, non trarrà probabilmente molti vantaggi da questa guida, e non potrebbe essere diversamente perché non è scritta per lui. Potrebbe essere comunque una lettura piacevole. Inoltre, questo libro è il compagno ideale di Mac mini Server.

Concludo questa breve recensione applaudendo ancora il coraggio editoriale di Luca Bertolli e di Edizioni FAG, spero che questo libro sia solo un primo importantissimo passo, seguito magari da una edizione più tecnica per addetti ai lavori, spero anche che altre case editrici vorranno aggiungere nei loro cataloghi dei titoli dedicati a Mac OS X Server, ad ogni livello.

Mac OS X Server Snow Leopard – Guida all’uso
Autore Luca Bertolli
Edizioni FAG
288 pagine
ISBN 9788882338503
Prezzo 24,90 Euro

Tags: , , , ,

Shortlink: http://www.tevac.com/?p=4890

2 Commenti a “Mac OS X Server Snow Leopard, la prima guida all’uso”

  1. cappecar 29 novembre 2009 at 15:17 #

    Grazie Roberto, era proprio quello che aspettavo 🙂

  2. francescodelia 29 aprile 2011 at 14:31 #

    Un server è sempre e comunque una faccenda complessa, in maniera particolare quando gli si affida la vita di una azienda.. Un server Apple, specialmente ora con l’arrivo di Lion, è più semplice ed intuitivo ma resta sempre delicato per la miriade di variabili che si possono impostare.. Credo che sia fondamentale avere le idee chiare sulle proprie esigenze e su come conseguire i risultati utili e forse una guida aiuta a non complicarsi la vita..

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: