Niente Samba nel prossimo felino?

Samba condivisione SMB/CIFS

Sul forum , l’amico Siba ci fa notare che dal prossimo Mac OS X Lion non ci sarà più Samba per la condivisione verso reti e piattaforme diverse come Windows e Linux, e viceversa.
Questo perché gli sviluppatori di Samba hanno deciso di adottare una licenza più restrittiva, che non ne permette l’integrazione in sistemi operativi commerciali.

Apple si adegua, e comunica che  si arrangerà con un proprio sistema di condivisione proprietario.

Ora c’è solo da capire come Apple intenderà risolvere la questione. Poco conta se il sistema che sarà adottato è un qualcosa in cantiere da parecchio tempo, e che per forza di cose Apple tira fuori con il nuovo Mac OS, o se alla luce del “problema Samba”  Apple si sta affannando per mettersi ai ripari percorrendo altre strade. Quello che conta, è che la possibilità di utilizzare un Mac in reti miste (e dei PC su reti con server Apple) rimanga una realtà per lo meno affidabile.

Ci sono margini di miglioramento.

Samba funziona ma non brilla, su Mac OS X almeno, e c’è da sperare che questo cambiamento di licenza all’origine del problema si trasformi in un vantaggio, un qualcosa al posto di Samba che sia migliore di Samba.

Oppure, ironizza qualcuno, Apple potrebbe comprarsi Samba che i soldi non gli mancano…

Tags: , , ,

Shortlink: http://www.tevac.com/?p=7459

3 Commenti a “Niente Samba nel prossimo felino?”

  1. Riccardo.S 30 marzo 2011 at 06:23 #

    Io francamente sono contento.
    Uso tutti i giorni samba per trasferire file da e verso PC com Windows XP e NAS, e devo dire che l’implementazione di SAMBA su OSX e ben lungi dall’essere efficiente, certo si si deve solo trasferire qualche file non c’e` problema ma se si deve lavorare con cartelle contenenti migliaia di file le cose sono ben diverse, solo per aprire la cartella si possono impiegare diversi minuti, e le cose peggiorano se uno deve lavorare sui file, tipo rinominarli, ed anche i tempi di trasferimento, non sono certo entusiasmanti.
    Quindi tutto sommato io la vedo come una possibilità per migliorare le cose.

    • Roberto Rota 30 marzo 2011 at 09:28 #

      Anche io infatti spero che sia un buon momento per migliorare le cose, per tutti i problemi che hai descritto con precisione. I margini ci sono…. speriamo che ci sia anche Apple…

  2. francescodelia 20 aprile 2011 at 14:37 #

    Non so voi ma io in Lion l’opzione SMB la vedo sempre al suo posto nel pannello Condivisione Documenti> Opzioni.. Problemi ne da, sia con i metadati che con le cartelle popolate ed i files di grandi dimensioni, però per le reti miste OSX-Win-Linux rimane essenziale..

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: