Promemoria: elogio alla semplicità

Il mio iPad (prima versione) tiene, non è ancora finito su Ebay, nonostante le pecche che mi ostino ancora a cercargli. Lo dico sottovoce altrimenti si monta la testa, ma è diventato uno strumento utile quanto piacevole, insomma per ora ha vinto lui (anche se ancora non lo sa che sto seriamente pensando di prendere un Kindle per fargli compagnia…).

Ieri l’ho aggiornato a iOS5, non avevo particolarmente fretta di farlo ma un paio di cose  mi incuriosivano, tra queste l’applicazione Promemoria.

Va detto che sul mio iPad ho una cartella con dentro una decina di apps per to-do per tutti i gusti, quasi tutte commerciali, tanti euro buttati alla ricerca del promemoria ideale. La fregatura delle applicazioni che costano poco.

Alla fine eccolo, in tutta la sua splendida semplicità, minimalista come solo Apple riesce.

Un po’ troppo minimalista se proprio vogliamo cercare il pelo nell’uovo, qualche piccola funzionalità in più, qualche collegamento con altre applicazioni non ci sarebbero stati affatto male, ma poi finisce che facciamo sempre la parte dei brontoloni d’ufficio.

Va bene così, splendidamente semplice.

Promemoria di iOS5

Tags: , ,

Shortlink: http://www.tevac.com/?p=8925

6 Commenti a “Promemoria: elogio alla semplicità”

  1. Furio Neri 17 ottobre 2011 at 07:53 #

    Io non ne sono proprio così entusiasta, almeno per ora e per quello che ho potuto esplorare.
    Va bene il minimalismo, ma anche il carattere è talmente minimo e sottile che si fa fatica a leggerlo…
    Non ha importato i promemoria che ci sono su iCal (o almeno io non ho scoperto come si fa…).
    Se metto un memo per una telefonata, poi debbo andarmi a cercare il numero (ToDo lo fa regolarmente).
    Spero in un prossimo aggiornamento…. o in qualcuno che mi insegni ad usarlo 🙂

  2. pella78 17 ottobre 2011 at 09:19 #

    Sinceramente io non ne sentivo il bisogno di un promemoria. Sarà che quello che serve a me uso già iCal (con MobileMe, sincronizzato su vari dispositivi) da alcuni anni, con successo, per reminder e cose del genere, e per me è solo un doppione. Ho notato una buona sorpresa sul vecchio iPhone 3GS, mi pare andar molto meglio che con iOS 4
    Ecco, una cosa che ho avuto paura di fare è stata l’importazione del mio utente MobileMe su iCloud… sulle macchine (2, al momento) con Snow Leopard, iCal continuerà a funzionare con i calendari del MobileMe anche se lo importo su iCloud?….io ho una gran paura di no…. e di migrare tutto a Lion sinceramente non ne ho ancora voglia…

    • Puce 19 ottobre 2011 at 01:23 #

      Pare che per usare iCloud su Snow Leopard sia necessario attendere il prossimo aggiornamento, il 10.6.9

  3. eugenio 17 ottobre 2011 at 13:59 #

    Volete vedere che mi fa smettere di usare Things?

  4. gennaro_mac 18 ottobre 2011 at 09:11 #

    Anche io mi conto tra coloro che apprezzano questa nuova app.

    Devo dire che le piccole migliorie qua e la (e l’aggiunta di utili app come questa) rendono iOS 5 un gran bell’upgrade.

  5. Puce 19 ottobre 2011 at 01:19 #

    Mi accodo agli entusiasti di questa nuova App

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: