Pronto, Mac? Qui malware, sì, di nuovo

Sono una torma i malware che da un po’ di tempo minacciano (relativamente) i computer Mac. L’ultimo della serie si chiama DevilRobber.A, è stato segnalato da Sophos ed Intego. Arriva dissimulato dentro dei programmi disponibili come torrent (presente ad esempio in una versione 7.4 di GraphicConverter, in un non specificato AudioHijack Pro).

Stando a quanto si riporta, il programma si autoinstalla, vi sorveglia, accede al vostro portachiavi e cerca di intascare dei Bitcoins (e cerca di generarne facendo lavorare il processore della scheda grafica). Comunica con l’esterno tramite la porta 34522 e pare disattivi Little Snitch.

Gli utenti responsabili, come al solito, non hanno grattacapi: almeno questi no!

Tags: , ,

Shortlink: http://www.tevac.com/?p=9067

69 Commenti a “Pronto, Mac? Qui malware, sì, di nuovo”