Signori, ricominciamo…

Bentrovati amici miei, qualcuno non ci crederà (altri non ci speravano proprio più), ma dopo tanti mesi di forzato silenzio Tevac riapre i battenti. Venghino siori venghino…

Il circo è quello di sempre, niente lustrini o luccichini, nani o ballerine, giusto un nuovo vestitino buono per le feste e la voglia di esserci.

Tanto si è discusso del futuro, ma col passar delle settimane, come previsto, tutto l’interesse si è lentamente perso per strada. È perfettamente normale, e con il senno di poi non mi aspettavo nulla di diverso.

In questi mesi ho pensato molto al da farsi, ho riletto me stesso e i tanti amici di Tevac più e più volte, e sono giunto alla conclusione che Tevac doveva riprendere, ma che doveva essere Tevac, semplicemente, e non tante altre cose che non è, come si è cercato in passato. Vuoi per seguire le tendenze del momento, vuoi per un sacco di altre cose che non è momento ne luogo, tutte cose che alla lunga hanno portato solo inutili fatiche, malumori e disinteresse.

Si riprende, o meglio, si ricomincia, praticamente da zero. Finché ci sarà qualcosa da dire, e qualcuno che mi onorerà di passare da queste parti, ne varrà la pena.

Tevac si concentra su Mac OS X. La mia passione per le cose della mela si è ridimensionata, Apple è cambiata e io pure, rimane la grande passione per Mac OS X, il miglior sistema operativo mai visto, e su Mac OS X si concentreranno le mie attenzioni. Usarlo meglio, risolvere i problemi, barbatrucchi e curiosità, tutto quello che scoprirò per lavoro o per passione lo riverserò su queste pagine.

Sarebbe molto bello che gli amici che ancora passeranno da queste parti, facessero altrettanto. Un piccolo sogno ad occhi aperti che mi perseguita da sempre…

Questo non vuol dire che altri argomenti e/o aspetti del mondo Apple saranno trascurati, se qualcuno vorrà offrire contributi in tal senso è il benvenuto, da parte mia preferisco occuparmi solo di pochi argomenti, e di farlo meglio che mi è possibile.
Aggiungo anche che se qualcuno volesse aprire un blog su Tevac su un argomento specifico, che so iPhone o iPad o quello che più gli piace del vivere digitale, sono disponibile a metterli a disposizione un blogqualcosa.tevac.com.
Gratuitamente,  si intende, in completa autonomia (e responsabilità).

Mi sono riletto, nel senso che ho riletto quello che scrivevo su Tevac, praticamente una macchina del tempo dagli inizi di Tevac ad oggi, e confesso che mi piaceva molto di più il Rota degli inizi. Sarò pur invecchiato, ma io mi sento ancora così, e sicuramente lo sono in molti altri contesti. Forse ho preteso troppo (da me) qui su Tevac, ed ho esaurito le energie. Ma non è mai troppo tardi.

Bando alle ciance, andiamo a cominciare…

Ah, one more thing

Ho passato parecchio tempo a rovinarmi il fegato sui commenti in passato, e non ho molta intenzione di ritrovarmi in situazioni analoghe. Nel caso di situazioni impossibili, come è già successo in passato, non perderò più molto tempo a discutere. Giurin giurello, non ho voglia di avvelenarmi, quindi chi non sta al gioco del buon senso, chi insulta e compagnia bella si vedrà i suoi commenti cancellati in men che non si dica.

Shortlink: http://www.tevac.com/?p=6305

42 Commenti a “Signori, ricominciamo…”

  1. doger75 24 novembre 2010 at 10:28 #

    Oggi, per puro caso, sono ripassato su Tevac e con molta felicità ho visto che sei tornato! Bene bene, ritornerò a leggere il vostro bellissimo portale.
    Molto bello graficamente e fluido.
    Grazie!!!

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: