Steve più Steve, Jobs più Wozniak…

Tanto per chiacchierare: si vocifera di un possibile ritorno di Steve Wozniak in seno a Mamma Apple. Tante le ipotesi, le congetture e le fantasie, fino anche a ritenere Woz come un papabile successore di Jobs alla guida di Apple.

Steve Jobs e Steve Wozniak ai tempi di Apple

Sembra che Woz sia rimasto lusingato dall’idea di un ritorno in Apple, per quanto lui sia ancora ufficialmente uno stipendiato di Cupertino,  ed avrebbe affermato che, con lui in una posizione decisionale, Apple sarebbe diventata più “aperta”.

Non dico in caso di successione, lunga vita a Jobs, ma sarebbe davvero curioso vedere i due Steve nuovamente all’opera assieme a Cupertino, Jobs così attento a non aprire nemmeno uno spiraglio e Wozniak, invece, che aprirebbe intere balconate. Chissà cosa potrebbe nascere da un compromesso fra i due…

Che ne dite, riuscirebbero ancora a lavorare insieme?

Tags: ,

Shortlink: http://www.tevac.com/?p=7573

6 Commenti a “Steve più Steve, Jobs più Wozniak…”

  1. maragines 12 aprile 2011 at 10:05 #

    Se ne hanno voglia perché no?!

    Hanno un passato molto significativo e corposo che li unisce, e il presente assume meno valore più si va avanti negli anni e più si fanno i conti di bilancio.

    • Roberto Rota 12 aprile 2011 at 12:05 #

      si, idealmente sarebbe fattibile, ma temo che la linea manageriale di Jobs finirebbe a cazzotti con le aperture di Woz.
      Compromessi? Certo sempre possibili, ma è dai tempi neri di Apple che non vedo (apparentemente) alcun compromesso da parte del signore e padrone di Apple. Del resto è pure la sua forza,..

      rob

      • maragines 12 aprile 2011 at 21:46 #

        Le aperture, o gli annunci delle stesse Woz se li può permettere ora che non è appunto nella “stanza dei bottoni” di Apple. Magari invece se entra nella logica aziendale, pur non abbandonando l’impostazione comprenderebbe la posizione di chi deve fare i conti con necessità aziendali.

  2. wallybear 12 aprile 2011 at 10:51 #

    Sarebbe bello, ma Woz si è talmente staccato da Apple e si è infilato in tanti fallimentari (purtroppo) progetti, che la vedo un po’ dura possa integrarsi nella Apple odierna.
    Per non parlare poi del rapporto fra i due Steve, che negli ultimi tempi della presenza di Woz in Apple non erano certo idilliaci, grazie ai caratteri decisamente diversi…

    • Roberto Rota 12 aprile 2011 at 12:05 #

      Ultimamente il rapporto sembra “addolcito”, vuoi anche solo per alcuni riferimenti e chiamate pubbliche che Jobs ha fatto a Woz…

  3. Puce 12 aprile 2011 at 19:53 #

    Premesso che attualmente mi risulta non più stipendiato (ma potrei sbagliarmi), vorrei far presente che, da quel che ho capito, nessuno ha offerto a Woz di rientrare… semplicemente lui ha detto che se gli venisse chiesto sarebbe molto felice di farlo.

    Detto questo, anche se mi piacerebbe molto rivederlo all’opera, vedo il Woz molto lontano dalla Apple attuale: lui sembra rimasto al 1970… IMHO non se ne farà niente, e forse è meglio così: meglio ricordarlo per il mito che è stato e che, per certi versi, continua ad essere,

    ciao

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: