Apple, iPhone da record

Da Punto-Informatico: A fine anno abbiamo tirato le somme sul 2014 di Apple, ipotizzando le possibili mosse del 2015. Abbiamo anche detto che Tim Cook, nonostante le numerose e inevitabili critiche (inevitabili perché il confronto con Jobs era ed è tutt’ora inevitabile anche se, a mio avviso, fuori luogo) è riuscito a condurre Apple con ottimi risultati, sia considerando l’andamento del titolo AAPL, sia considerando il continuo aumento di vendite di iPhone, e del market share dei Mac. Anche le stime di fatturato del trimestre natalizio da poco concluso erano previste da tutti gli analisti in grande crescita, andamento dovuto soprattutto all’apprezzamento del pubblico nei confronti del nuovo iPhone (a dispetto del fantomatico bendgate, del quale nessuno sembra più parlare…): non dimentichiamo infatti che questo dispositivo vale da solo più della metà del fatturato di Apple.… Leggi tutto...

Business Process e Workflow: cosa sono e perché sono importanti

Il Business Process è un insieme di attività strettamente collegate che trovano il loro fine nella fornitura di un servizio o di un prodotto a un cliente e può anche essere definito come un insieme di attività e compiti che permettono di raggiungere un ben preciso obiettivo organizzativo. In questo post vedremo come strutturare un processo ed i collegamenti con il … Continua a leggere Business Process e Workflow: cosa sono e perché sono importanti… Leggi tutto...

All About Apple Museum, costruiamolo assieme

All About Apple ha lanciato una raccolta pubblica di fondi per aprire la nuova sede del suo museo, a Savona presso la Nuova Darsena. All About Apple Museum è il più grande e più munito museo Apple del mondo, nato e sostenuto dalla passione di persone straordinarie che ho avuto più volte il piacere di incrociare. Hanno raggiunto risultati che in quantità e livello li qualificano come cultura a tutto tondo, di quella vera, che affonda nella tradizione e nella storia delle persone.… Leggi tutto...
0

MenuMate

Mi è giunta segnalazione oggi di quest’applicazione per OS X normalmente in vendita a 4,99€ e in queste ore resa disponibile gratuitamente sul Mac App Store: MenuMate → MenuMate mostra una copia delle funzionalità della barra menu di un’applicazione in qualsiasi momento lo desideriate, proprio accanto al cursore! L’applicazione può essere interessati per un’ampia fetta di utenti, e quindi mi è sembrato interessante proporla in queste pagine…… Leggi tutto...

[App] Senz’ombra di dubbio, un buon gioco…

Shadowmatic è una delle App classificate come “scelta della redazione” sull’AppStore. Non che sia stata questa sua caratteristica ad avermi spinto all’acquisto (anche se solitamente è sinonimo di applicazioni realizzate quantomeno con una certa cura dei particolari) ma più che altro la similitudine con un’altra App ormai vecchiotta che a suo tempo mi aveva fatto divertire parecchio ed è tutt’ora valida, anche se non ci gioco più perché l’ho completata: Blueprint 3D. Se in quest’ultima occorre muovere più strati di schizzi a matita per trovare l’orientamento corretto nello spazio, che in prospettiva fa comparire sul foglio il disegno cercato, in Shadowmatic occorre muovere degli oggetti solidi nello spazio affinché l’ombra proiettata assuma i contorni di determinate figure.… Leggi tutto...

La rete, libertà d’espressione e libertà d’informazione

Se sul finire del 2014 ho dato eco ad una notizia positiva (gli strumenti di crittografia sui quali possiamo ancora contare), il 2015 è iniziato male, malissimo. Dopo avere trasformato una manifestazione popolare per la libertà in una passerella politica, personalità politiche del mondo intero hanno iniziato ad aggredire libertà e democrazia. Se nel Regno UnitoDavid Cameron ha ufficialmente anticipato il carnevale con la sua richiesta del rendere la crittografia illegale, la situazione non è molto diversa altrove. Le uscite, e non solo le più clamorose, dovrebbero coprire gli autori di ridicolo, eppure queste numerose discussioni contribuiscono a fiaccare la resistenza alle aggressioni ed a stancare gli attori più consapevoli.… Leggi tutto...

Dropbox abbandona OS X 10.5 “Leopard” e precedenti

È notizia di queste ore il fatto che Dropbox dal prossimo 18 maggio 2015 cesserà il supporto ai sistemi operativi Mac OS X 10.5 e precedenti. Ho appreso la cosa sulle pagine di 9to5 Mac dove viene anche riportato il comunicato ufficiale della software house. A partire dalla data fatidica ogni client installato su quei sistemi perderà l’autenticazione con i server e non sarà più possibile sincronizzarne il contenuto. Il nostro account, ed i file salvati sui loro server, rimarranno perfettamente integri.… Leggi tutto...

mercati paralleli

Leggo oggi, grazie ad un tweet, un interessante approfondimento di Lucio Bragagnolo sui proventi di Monument Valley in relazione alle diverse piattaforme sulle quali il gioco è stato pubblicato. Riassumendo: lo sviluppo del gioco è costato oltre un anno di lavoro per un totale di oltre 800’000 dollari di spesa, e dei 2 milioni e mezzo di copie vendute, solo 300 mila sono state vendute da Google, e meno di 100 mila da Amazon (il Kindle Fire, pur essendo una sotto-versione di Android, è talmente persoalizzata e chiusa da avere un mercato a sé, stile Apple).… Leggi tutto...