Nascondere la barra degli strumenti di WordPress (aggiornato)

In questo articolo, un metodo facile facile per nascondere la barra degli strumenti, e per gestire la modalità manutenzione di un sito in WordPress, pur lasciando la possibilità al cliente di osservare l’avanzamento dei lavori.
Per togliere di mezzo la barra degli strumenti di WordPress ci sono svariati modi, primo fra tutti quello di andare nel proprio profilo utente e deselezionare l’apposita casellina “Visualizza la Barra strumenti quando si visualizza il sito”.
Ci sono casi in cui si vuole che l’utente non abbia accesso alla toolbar neanche volendo, a meno che non sia un amministratore del blog.… Leggi tutto…

Il trimestre Apple è tutto iPhone

Come di consueto, il mio commento sulla trimestrale (pubblicato stamane su Punto-Informatico):
I risultati fiscali presentati nella nottata da Apple ci dicono poco di nuovo, niente che non fosse immaginabile osservando tanto i movimenti di mercato di questi mesi, quanto quelli di Apple (che in questo inizio d’anno, così come nel 2013, si sta mostrando avara di novità). E dipingono un quadro a tinte contrastate.
Veniamo al dunque: Apple ha annunciato un fatturato trimestrale pari a 45,6 miliardi di dollari, il 5 percento in più rispetto ai 43,6 miliardi di dollari dello scorso anno.… Leggi tutto…

Come nascondere gli avvisi di aggiornamento di WordPress

Perché evitare di mostrare in bacheca la disponibilità di aggiornamenti di WordPress e plugin?
Può sembrare un controsenso, a furia di ripetere che è bene tenere il sistema aggiornato alle ultime versioni anche e soprattutto per motivi di sicurezza, ma alle volte può tornare utile.
Ci sono situazioni in cui è bene che questi avvisi non appaiano, in bacheca e nella barra degli strumenti di WordPress, specie quando si realizzano o si gestiscono installazioni WordPress per terzi.
Vuoi perché danno visivamente fastidio, ma soprattutto perché ci possono essere validi motivi per è saggio rimandare un aggiornamento.… Leggi tutto…

WordPress 3.9 anche in italiano

I ragazzi del team italiano di traduzione di WordPress si sono dati parecchio da fare, e la nuova versione del nostro CMS preferito è disponibile in bacheca anche nella lingua di Dante.
Sorpresa pasquale!! Anticipiamo il rilascio di WordPress 3.9 in italiano! – http://t.co/2kIAYokgIn – ora sulle vostre bacheche
— Stefano Aglietti (@SteveAgl) April 18, 2014

Non li citiamo mai, ma bisognerebbe davvero ringraziarli di tanto in tanto per tutto il lavoro che fanno.
Io ho già aggiornato diverse installazioni, quelle meno a rischio, e non ho riscontrato per ora particolari problemi.… Leggi tutto…

Tu chiamala se vuoi manutenzione

Storie di ordinaria manutenzione, al solito trascurata.
Ad ogni aggiornamento di WordPress, di WooCommerce o di qualche altro plugin “strategico”, mi ritrovo con decine di richieste di aiuto per qualcosa che è andato storto.
Come quelle signore, ne conosco una molto da vicino, che considerano le spie di allarme sul cruscotto dell’auto delle decorazioni natalizie.
Il concetto di manutenzione, riferito a WordPress ed ai CMS in genere, per molti si limita ad entrare di tanto in tanto in bacheca, controllare che non ci siano nuovi aggiornamenti disponibili, ed eventualmente effettuarli.… Leggi tutto…

Rilasciato WordPress 3.9

È decisamente una settimana buona per gli aggiornamenti per WordPress, da pochi minuti è disponibile la nuova major release, WordPress 3.9.
Diverse e interessanti le novità, che vedremo nel dettaglio nei prossimi articoli.
Per ora è disponibile nella versione inglese, come al solito per le versioni localizzate ci sarà da aspettare qualche giorno.
Trattandosi di una major release, con tanta carne al fuoco, è bene non farsi prendere dalla fretta di aggiornare.
Meglio prima verificare che temi e plugin siano perfettamente compatibili, e magari leggere i commenti nei vari forum e blog tematici, per capire che non sussistano dei problemi di gioventù.… Leggi tutto…

Curve e flessibilità

Pare che per l’iWatch sia ormai tutto definito: display OLED flessibili (prodotti, pare in esclusiva, da LG), chip flessibili e produzione già programmata. Al momento non si sa altro, mentre cominciano a trapelare mockup, foto di scocche, batteria, e vetro anteriore del prossimo iPhone 6. Questo ci consente di fare due ragionamenti: il primo sul diverso livello di segretezza “riservato” ai due prodotti, e il secondo (un po’ ritrito come discorso) su cosa potremmo aspettarci dall’iWatch.
Partiamo dall’inizio: come mai sappiamo sempre con largo anticipo come sarà “il prossimo iPhone” ma non sta trapelando nulla riguardo l’iWatch?… Leggi tutto…

Bootcamp su disco esterno TB con MacBook Air 2013: come fare

Dopo aver acquistato il MacBook Air 13″ con SSD da 120 GB e avendo la necessità di usare, qualche volta, anche Windows con Boot Camp, ho deciso di acquistare un disco esterno Thunderbolt. La scelta è caduta su LaCie Rugged Thunderbolt e USB 3 che ospita un disco SSD da 128 GB.
Il prezzo è alto ma girando in rete son riuscito a risparmiare anche il 10% rispetto al prezzo di listino.
Il test di velocità
La prima cosa che ho fatto appena è arrivato è il test di velocità con Blackmagic Disk Speed Test.… Leggi tutto…

4