Il presente e il futuro di Apple

Nuova trimestrale, ennesimo record, con qualche dubbio sull’iPad, che ormai mi pare in calo da tre trimestri consecutivi… vediamo come si comporta il nuovo modello nel periodo Natalizio e nel trimestre successivo. Di seguito il mio commento pubblicato su Punto-Informatico: Nonostante alcuni chiaroscuri che andremo ad esaminare (inevitabili visti i movimenti di mercato di questo periodo) quella presentata ieri sera da Apple è stata una trimestrale da record, un record che vale ancora di più se lo confrontiamo con alcuni risultati poco brillanti della concorrenza.… Leggi tutto...

Creare una chiavetta USB per installare Yosemite

In questo articolo trovate una breve guida per creare una chiavetta USB (vale anche per un disco esterno) contenete i file per l’installazione del nuovo sistema operativo OS X 10.10 Yosemite. il file d’installazione di Yosemite (scaricabile dal Mac App Store); una chiavetta USB (o disco esterno) con almeno 8 GB; il programma DiskMaker X (si scarica da qui). Come fare. Prima di seguire l’installazione vi ricordo che è importante fare una copia di tutti i vostri documenti, applicazioni, ecc.. L’installazione da USB inizializza il disco e pertanto cancellerà tutto il contenuto.… Leggi tutto...
0

Il mio Mac supporta Handoff di Yosemite?

Una delle funzionalità più attese – nonché pubblicizzate da Apple – dei sistemi iOS 8 e OS X 10.10 “Yosemite” é Handoff. Se non ne avessi sentito parlare, ecco come Apple in persona la descrive: Se inizi a scrivere un’email sull’iPhone, quando torni sul Mac puoi riprendere da dov’eri rimasto. Oppure puoi guardare una pagina web sul Mac e continuare dallo stesso link sull’iPad. Avviene tutto in automatico, se i tuoi dispositivi sono collegati allo stesso account iCloud. Un primo requisito viene scritto in calce nella stessa pagina promozionale di Apple: Le funzioni di Continuity sono disponibili su iPhone 5 o successivo, iPad (quarta generazione), iPad Air, iPad mini, iPad mini con display Retina e iPod touch (quinta generazione).… Leggi tutto...

Quale e-commerce per WordPress?

Quando si parla di creare un e-commerce, io penso subito a WooCommerce. Per diversi motivi, ma principalmente perché la mia esperienza è nata su questo plugin, se avessi iniziato con qualche altra piattaforma ora mi ritroverei a tifare per quella. Non penso però che WooCommerce sia la soluzione giusta per tutti i gli e-commerce. Come tutti i sistemi anche WooCommerce ha dei limiti, molti di questi condizionati dalla scelta, quasi religiosa, di mantenere l’innegabile facilità d’uso che lo ha fatto diventare così popolare.… Leggi tutto...

Riparazione e ottimizzazione del database secondo WordPress

Il database è il cuore pulsante di ogni installazione WordPress, e sappiamo oramai a memoria che mantenerlo in buona salute è importante, per la stabilità ed il buon funzionamento dei tutto il sistema. Ma i database si frammentano, e talvolta si danneggiano. Spesso e volentieri, è lo stesso utilizzatore a mettere in difficoltà il database di WordPress, con installazioni più o meno discutibili di temi e plugin, senza alcuna verifica e cautela. C’è anche il rovescio della medaglia, ovvero l’ossessiva preoccupazione sulla salute del database.… Leggi tutto...

il punto sull’evento

Per motivi sui quali non mi dilungo, non ho avuto occasione di seguire l’evento in diretta, ma ora mi permetto di fare qualche osservazione, per punti: -Yosemite: OK, nulla (o quasi) che già non si sapeva… mi apsettavo di poterlo scaricare subito però, ma l’App Store non me lo propone ancora… -iPad Air 2: bello, sottile, potente. Non capisco la fisazione per il color oro, ma fa niente -iPad mini 3: sono stralunato io, o l’unica differenza che vedo (a parte il colore e i differenti size di archiviazione) è il Touch ID?… Leggi tutto...

WordPress da terminale

Lo sapevi che è possibile installare e gestire #WordPress direttamente da terminale?Click To Tweet - Powered By CoSchedule Certo non è una cosa per tutti. Prima di tutto perché il terminale non è sempre disponibile, specie negli hosting condivisi, e potrebbe anche non bastare, per gli eventuali limiti imposti sempre dall’hosting. Nessun problema invece per chi utilizza VPS o server dedicati. Poi perché bisogna avere una certa confidenza con il terminale stesso, uno strumento che spesso spaventa anche i più arditi.… Leggi tutto...

Bendgate… tiriamo le somme?

Visto il gran polverone sollevato, dopo decine e decine di prove su svariati telefoni, illazioni , derisioni, dure prese di posizione (qualcuna anche contro il mio articolo su questo blog, cosa che mi fa quasi sorridere, se non ci fosse da rattristarsi per il comportamento di certa gente) vogliamo tirare le somme su questo fantomatico Bendgate? Si, vogliamo, ma me ne tiro fuori e lo lascio fare a chi lo fa di mestiere: dopo il già citato test di Consumer Report, arriva anche il test italiano di Altroconsumo.… Leggi tutto...

Solo per oggi, problemi con l’aggiornamento di WordPress 4.0 in italiano.

Se per caso oggi hai provato ad aggiornare un’installazione di WordPress alla versione 4.0 in italiano, probabilmente con tuo stupore ti sei ritrovato con la versione 3.9.3-Alpha. Tranquillo, non eri tu ad avere dei problemi, ma i server di download di WordPress per le versioni localizzate, come confermano i ragazzi della localizzazione italiana. Io ho risolto aggiornando manualmente, visto che tengo sempre a portata di mano una copia delle ultime versioni, sia in italiano che in inglese. Ad ogni modo, sembra che il problema sia rientrato, e che la versione 4.0 ora venga aggiornata correttamente anche in italiano.… Leggi tutto...

le stranezze del sabato mattina, episodio due

Mia moglie ha un iPhone 4S che non spegne mai (letteralmente). Come tutte le notti il telefono viene messo in carica. Stamattina dopo il caffè (di cui al post precedente), prende il telefono per fare la prima di una serie di telefonate lavorative e… SORPRESA! Tutte le chiamate erano “anonime”, cioè apparivano i numeri ma non i nominativi in rubrica. Apriamo Contatti: vuoto! Apriamo Calendario: Vuoto! Apriamo Promemoria: Vuoto! … gli americani direbbero WTF ?. Il primo pensiero è che abbiano bucato l’account.… Leggi tutto...